Ammissione

Ammissione

Le attività del Corso di Dottorato hanno inizio il 1 novembre di ogni anno. L’ammissione ai Corsi avviene sulla base di una selezione ad evidenza pubblica, che deve concludersi entro e non oltre il 30 settembre. Il bando viene pubblicato di norma in maggio sul sito della Scuola di Dottorato.

Possono presentare domanda di ammissione i laureati specialistici/magistrali che abbiano conseguito il titolo, ovvero coloro che lo conseguano entro il 31 ottobre dello stesso anno, pena la decadenza dall’ammissione. La valutazione della equiparabilità del titolo conseguito all’estero è demandata alla Commissione designata per lo svolgimento della prova di ammissione.

Modalità di selezione

La presentazione delle domande di ammissione può essere fatta solo online entro il termine non prorogabile delle ore 12 del 16 giugno 2021. Per informazioni riguardanti la modalità di compilazione della domanda consultare il sito della Scuola di Dottorato e in particolare la sezione FAQ dedicata a questo argomento.

La selezione si baserà sulla valutazione dei titoli presentati dai candidati durante la fase di registrazione e su di una prova orale (svolta in videoconferenza) con discussione su progetto  obbligatoriamente presentato dal candidato durante l’iscrizione al concorso. Verranno inoltre valutate le esperienze pregresse e le attitudini alla ricerca e motivazionali del/la candidato/a in relazione alle tematiche di ricerca del dottorato.

La valutazione dei titoli sarà pubblicata online entro il 31 luglio 2021. I colloqui si svolgeranno:

  • Curriculum Neuroscienze Sperimentali:  6 settembre 2021, ore 10.00
  • Curriculum Neuroscienze Cliniche:  17 settembre 2021, ore 10.00
  • Curriculum Neuroscienze Internazionali: 14 settembre 2020, ore 14.30

Per tutti i curricula potranno essere fissate sedute aggiuntive.

 Progetto

il candidato dovrà presentare una sintesi del progetto di ricerca che intende sviluppare nel corso dei tre anni del dottorato. Il progetto dovrà essere allegato alla domanda di partecipazione al concorso seguendo le modalità indicate nel bando e dovrà essere scritto in lingua inglese della lunghezza massima di 1000 parole (referenze escluse) e formulato secondo la seguente struttura: 1) background, 2) obiettivi, 3) metodo di ricerca, 4) risultati attesi, 5) bibliografia.